Ricette

Minestrina al prosciutto Con carota, zucchina e una costa prepariamo il brodo vegetale, quindi filtriamolo e prendiamone due mestoli per cuocere la pastina. Frulliamo le verdure del brodo e il prosciutto, quindi amalgamiamoli alla pastina cotta. Condiamo alla fine con il parmigiano reggiano e l'olio extravergine d'oliva.

Semolino con vitello Facciamo cuocere a vapore il pezzetto di carne di vitello. Una volta cotto, passiamolo nel frullatore. Versiamo poi a pioggia nel brodo vegetale il semolino stemperandolo bene con una forchetta per evitare la formazione di grumi. Uniamo infine al semolino la carne frullata, le verdure passate, l'olio extravergine d'oliva e il parmigiano grattugiato.

Pappa al pomodoro Sciacquate il pomodoro, asciugatelo e mettetelo in freezer. Nel frattempo scaldate il brodo e spezzettate le fette biscottate o il pane in una piccola terrina. Versate il brodo e lasciate ammorbidire. Togliete dal freezer il pomodoro passatelo sotto l'acqua fredda e sfregatelo con le dita: la pelle si toglierà facilmente. Tagliatelo a pezzettini, eliminando i semi. Mettete nel vaso del frullatore il contenuto della terrina, il pomodoro e il basilico, lavato e asciugato. Frullate finchè si sarà formata una pappa omogenea. Trasferitela in una casseruolina e scaldatela a calore dolce, rimescolando con un cucchiaio di legno. Fuori dal fuoco amalgamatevi l'olio e servite.

Crema di finocchio Eliminate dal finocchio le foglie esterne sciupate, lavatelo, tagliatelo a spicchi e cuocetelo al vapore finchè sarà tenero ma non spappolato. Passatelo al setaccio direttamente in un casseruolino e amalgamatevi la crema di riso; versate il brodo. Bollite a fuoco basso per 5 minuti finchè risulterà un composto omogeneo e cremoso.

Pancotto Portiamo a bollore il brodo di carne dopo averlo sgrassato, aggiungiamo il pangrattato o le fette biscottate sbriciolate e cuociamo a fuoco moderato per 10 minuti. Condiamo con olio e parmigiano.

Orzo in semolino Mettiamo a cuocere nel brodo i fiocchi d'orzo per circa 25 minuti mescolando spesso e a fine cottura, aggiungiamo il formaggio a pezzetti. Mescoliamo accuratamente e serviamo quando il formaggio si è sciolto.

Bontà al prosciutto Versiamo a pioggia la crema di riso nel brodo vegetale e stemperiamola bene con la forchetta per evitare i grumi. Aggiungiamo le verdure passate, il prosciutto cotto frullato, il cucchiaio di olio extravergine d'oliva e il parmigiano grattugiato.

Passatelli in passato di verdure Mondate e lavate bene le verdure, mettetele in una piccola casseruola con 250 gr. di acqua, portate a bollore e cuocete, a fuoco moderato col coperchio, per una mezz'oretta. Amalgamate in una scodella il pangrattato e il parmigiano con il tuorlo d'uovo, poi legate il tutto con il latte necessario per ottenere un composto compatto. Passate le verdure, scolate con un mestolo bucato, al passaverdure e rimettetele nel brodo; al primo bollore, aggiungete l'impasto di pane passandolo dal mulinetto col disco a buchi grossi. Mescolate delicatamente, aggiungete l'olio, lasciate insaporire e servite.

Fiocchi di cereali al pollo e finocchio In una casseruola mettiamo il brodo di pollo (dopo averlo sgrassato) e il finocchio tagliato a listarelle. Facciamo cuocere per 15 minuti. Togliamo dal fuoco e frulliamo il tutto. Rimettiamo il composto sul fuoco e portiamo a bollore. Versiamo a pioggia i fiocchi di cereali e facciamo cuocere per 30 minuti circa. Versiamo nel piatto e aggiungiamo il parmigiano.

Purè di vitello con ortaggi Cuociamo a vapore il vitello e tritiamolo. Passiamo alle verdure: peliamo e tagliamo a pezzetti la cipolla, la rapa e la carota. Puliamo i fagiolini e sgusciamo i piselli. In un litro di acqua bollente facciamo cuocere per circa 10 minuti la cipolla, la rapa, la carota e i fagiolini. Aggiungiamo poi i piselli e continuiamo la cottura ancora per 5 minuti circa. Gli ortaggi una volta cotti, vanno scolati e passati con il passaverdure: otterremo un purè di verdure che uniremo alla carne tritata. Condiamo con olio e serviamo.

Piatto unico con pollo Sbucciamo la cipolla, laviamo bene la zucchina e la lattuga e tagliamole a pezzetti. In un litro di acqua facciamo cuocere le verdure per circa 8 minuti. Versiamo a pioggia il semolino e facciamolo cuocere per 10 minuti, dopodichè scoliamo e amalgamiamo il petto di pollo tritato. Prima di servire, aggiungiamo l'olio e il prezzemolo tritato.

Pappa di ricotta rosata In un casseruolino diluite la farina di riso con il brodo freddo, versandolo a poco a poco. Portate ad ebollizione e cuocete una decina di minuti, rimescolando spesso. Schiacciate la ricotta in una scodella, aggiungete il passato di pomodoro, amalgamandolo con un cucchiaio di legno, finchè il tutto sarà cremoso e omogeneo. Fuori dal fuoco, unite questo composto al brodo, condite con l'olio crudo rimescolando e servite.

Delicatezza di pollo Lessiamo il petto di pollo e la patata e frulliamoli nel brodo di pollo sgrassato. Mettiamo il composto sul fuoco, aggiungiamo un cucchiaio di latte e del prezzemolo tritato e serviamo la crema al nostro bambino.

Brodo vegetale Mondare e lavare le verdure prescelte e tagliarle a pezzettini. Metteterle in una casseruola, versare l'acqua e portare a bollore. Cuocere a fuoco moderato finchè le verdure saranno cotte. Filtrare il brodo senza schiacciare le verdure.

Brodo di carne Mettere la carne in una casseruola con l'acqua fredda, portare lentamente a ebollizione, schiumare e salare. Aggiungere le verdure mondate, lavate e tagliate a pezzi, coprire e lasciare sobbollire per un paio d'ore. Lasciare raffreddare e filtrate il brodo. Volendo si può sostituire la carne di vitello con petto di pollo o di tacchino.

Crema di verdure Pulire e lavare le verdure, lessarle in acqua salata e tenere a parte il loro brodo. Stemperare in una pentola la farina con una noce di burro, unire l'acqua delle verdure e fare cuocere per qualche minuto. Passare al setaccio le verdure e unirle al composto; aggiungere del latte. Lasciare sul fuoco qualche minuto e cospargere di parmigiano.

Passato di verdura Preparare un brodo vegetale con tutte le verdure di stagione e almeno 2 patate, facendole cuocere per circa un'ora e mezzo lasciando ispessire il liquido. Frullare. Prima di servire, aggiungere un cucchiaino di formaggio parmigiano grattugiato per ogni porzione da 250 gr.

Pasta e fagioli Lessare i fagioli in acqua bollente leggermente salata. Scolare e mettere 250 gr. di brodo ottenuto in una casseruola. Portare a bollore e aggiungere la pastina cuocendo per 5 min. Togliere dal fuoco, aggiungere 2 cucchiai di purè di fagioli precedentemente passati e condire con olio e parmigiano.

Pappa al pomodoro Mettere in una terrina il pane spezzettato, versare sopra il brodo e lasciarlo ammollare finchè sarà spappolato. In una casseruola, in 5 cucchiai d'olio, appasire la cipolla unite i pomodori spezzettati. Lasciare insaporire qualche minuto, quindi mettere i rametti di basilico e il pane. Cuocere circa 30 minuti rimescolando spesso. A fine cottura il pane dovrà essere completamente disfatto, togliere il basilico. La pappa è ottima sia calda sia fredda, come anche riscaldata, con l'aggiunta di qualche cucchiaio di olio crudo.

Passato di verdure e legumi Lavare la verdura, quindi tagliarla a pezzetti. Aggiungere la verdura all'olio e far cuocere per 10 minuti. Aggiungere 2 cucchiai di purè di piselli o fagioli e acqua. Far cuocere lentamente per 45 minuti. Servire con parmigiano grattugiato.

Crema di carote Mettere a cuocere le carote tagliate a pezzetti nell'acqua leggermente salata e dopo circa 15 minuti aggiungere le patate sbucciate e successivamente il bianco dei porri. Passare le verdure nel passaverdura e unire il purè ottenuto con il liquido di cottura. Riportarlo a bollore e aggiungere all'ultimo il prezzemolo e l'olio. Servire con crostini di pane.

Minestra di verdure verdi Lavare bene le verdure e tagliarle a pezzetti, mettere tutto in un tegame con acqua bollente o brodo vegetale per circa 1 ora. Mezz'ora prima della fine della cottura aggiungere il prezzemolo e il basilico, dopodichè unire la pasta e continuare la cottura per altri 15 minuti. Servire con un goccio d'olio e parmigiano.

Minestrone di riso con pomodoro Pulire bene la verdura e tagliarla a pezzetti, fare un trito con la cipolla e il prezzemolo e scaldare in un goccio di olio, unire le altre verdure, le patate lasciate intere e i fagioli sgranati. Versare l'acqua e lasciare cuocere a fuoco medio per almeno 2 ore. Quando le patate saranno cotte, tagliarle e schiacciarle con una forchetta, così il brodo verrà più denso e saporito. Venti minuti prima del termine della cottura unire il riso e lasciare cuocere. A cottura terminata cospargere di parmigiano.

Zuppa d'orzo Bagnare l'orzo perlato il giorno precedente, risciacquarlo e sgocciolarlo. Appassire in poca acqua sedano, carote, cipolla, patate e zucchine tagliati a pezzetti. Bagnare con il brodo e portare a cottura. Fare assorbire il brodo in modo che la minestra risulti asciutta. Condire con parmigiano e olio d'oliva.

Pastina olio e parmigiano Cuocere la pastina in brodo vegetale. A fine cottura aggiungere olio e parmigiano.

LA PASTA E IL RISO

Pasta al pomodoro Scolare i pomodori. In una casseruola scaldare in un goccio d'olio la cipolla, unire i pomodori pelati e lasciar cuocere per 20 minuti a fuoco basso, scolare le conchiglie cotte al dente versarle in una zuppiera condirle con il sugo pronto, le foglie di basilico e il parmigiano.

Pasta alla contadina (al ragù vegetale) Tritare finemente sedano, carota e cipolla e mettere ad appassire in un tegame con 2 cucchiai d'acqua. Lasciare cuocere per circa 30 minuti. Aggiungere il passato di pomodoro, abbassare al minimo la fiamma e far cuocere per circa un'ora. Spegnere e aggiungere il prezzemolo tritato e l'olio. Scolare la pasta e condirla con il ragù vegetale.

Pasta al pomodoro e piselli Affettare la cipolla, metterla in una casseruola con un goccio d'olio d'oliva e lasciare appassire. Aggiungere i piselli e subito dopo i pomodori pelati, lasciare cuocere per 20 minuti circa, se necessario allungare con acqua. A cottura terminata condire la pasta, cotta al dente, con il sugo preparato, dopo aggiungere il parmigiano.

Pasta al formaggio Tagliare a pezzetti tre tipi di formaggio stemperarli a bagnomaria in un tegame basso e largo aggiungendo il latte a poco a poco. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Scolare e condire con i formaggi aggiungendo olio e parmigiano.

Pasta al pomodoro e basilico Affettare la cipolla e farla insaporire in un goccio d'olio d'oliva, unire i pomodori pelati e lasciare cuocere per 20 min. Lessare la pasta, scolarla e condire con la salsa ottenuta, unire alcune foglie di basilico tritate.

Pasta all'ortolana Affettare cipolla, carota e sedano e fare scaldare aggiungendo anche la zucchina. Unire i pomodori pelati ben scolati e spezzettati. Lasciare cuocere per 20 minuti circa, mescolando ogni tanto. Lessare la pasta e condirla con il sugo ottenuto. Cospargere di parmigiano.

Pasta in bianco agli aromi Lasciare macerare in un goccio d'olio il prezzemolo, il basilico in foglie, la salvia e il rosmarino per 10, 15 minuti. Nel frattempo lessare la pasta, scolarla e condirla con l'olio ottenuto.

Pasta al pesto Frullare insieme la foglie di basilico e i pinoli possibilmente tostati precedentemente in forno. Mescolare il trito con 1' olio e il parmigiano. Condire con questa salsina la pasta cotta al dente.

Pasta con prosciutto cotto e piselli Sgranare i piselli. Affettare la cipolla e farla appassire con l'olio in un recipiente a fiamma moderata per qualche minuto. Aggiungere i piselli, lasciarli insaporire per qualche minuto, unire il prosciutto cotto tagliato a dadini. Lasciare cuocere per circa 30 minuti a recipiente coperto. Lessare la pasta al dente e condirla con la salsa ottenuta. Cospargere di parmigiano.

Pasta fredda Cuocere la pasta al dente e farla raffreddare. Pulire le verdure (piselli, carote, fagiolini, patate, zucchine) e tagliarle a dadini. Iniziare la stufatura con poco liquido con i piselli e le carote, quindi aggiungere i fagiolini, le patate e infine le zucchine. Cuocere con il coperchio e fare raffreddare. Unire alla pasta le verdure, il formaggio tagliato a dadini e l'uovo sodo. Aggiungere l'olio, mescolare e servire.

Pasta e carciofi Affettare finemente i carciofi, metterli in una tazza con acqua fredda acidulata con il succo di limone, per evitare che anneriscano. In.una casseruola fare scaldare l'olio e aggiungere le fettine di carciofo scolate e asciugate. Lasciar cuocere per circa 20 minuti aggiungendo acqua se necessario. Lessare la pasta, scolarla e condirla con la salsa ottenuta. Cospargere con un trito di prezzemolo.

Penne alla Norma Tagliare a cubetti la melanzana e farla rosolare in un goccio d'olio, poi unire i pomodori pelati e lasciare cuocere per 20 minuti. Lessare le penne, scolarle e condirle con il sugo ottenuto, la ricotta sbriciolata e alcune foglie di basilico spezzettate. Mescolare il tutto e servire il piatto caldo.

Pasta con salsa di verdure Stufare a fuoco lento tutte le verdure (zucchine, cipolla, carota, sedano, patata), battere a parte 1 uovo (1 ogni 10 bambini). Scolare la pasta e versarla sulla salsa di verdure, aggiungere le uova sbattute, poco olio e mescolare.

Pasta con zucchine e prezzemolo Cuocere la pasta, pulire le zucchine e tagliarle a fette sottili. Versare l'olio in una padella larga e fare rosolare le zucchine per 10 minuti. Scolare la pasta e unirla al sugo preparato. Prima di servire cospargere con parmigiano e un trito di prezzemolo.

Riso all'olio Lessare il riso in abbondante acqua salata, scolarlo e condirlo con un goccio d'olio e parmigiano.

Risotto con la zucca Sbucciare la zucca e tagliarla a dadini. Far appassire i pezzetti di zucca in un po' d'acqua fino a farli dorare. Versare il riso, farlo saltare per 5 minuti e aggiungere brodo vegetale. A cottura ultimata spolverizzare con parmigiano e condire con olio.

Riso alle verdure In una casseruola fare scaldare un trito di cipolla in un goccio d'olio d'oliva, unire le carote, il sedano e lasciare imbiondire per alcuni minuti. Aggiungere le zucchine tagliate a rondelle e i piselli sgranati. Dopo qualche minuto unire il riso e il brodo vegetale. Cuocere per 20 minuti. A cottura terminata cospargere con parmigiano.

Riso con zucchine In una casseruola preparare un trito di cipolla in un goccio d'olio di oliva. Unire le zucchine tagliate a dadini, lasciare insaporire aggiungendo un mestolo di brodo vegetale. Unire poi il riso, il rimanente brodo vegetale e lasciar cuocere per circa 20 minuti. A cottura terminata cospargere con parmigiano.

Riso al latte Mettere a bollire del latte e al primo bollore versare il riso e farlo cuocere mescolando bene perchè non si attacchi, aggiungendo man mano latte ben caldo. Condire con un pizzico di sale e continuare la cottura fino a quando il risotto sarà cremoso e morbido. Al termine aggiungere il parmigiano.

Risotto con i funghi Tagliare i funghi a fettine. In una casseruola mettere l'olio con la cipolla, aggiungere i funghi e far cuocere a fuoco moderato bagnandoli di tanto in tanto con brodo vegetale. Quando i funghi saranno cotti mettere nella casseruola il riso e farlo cuocere per 20 minuti. A cottura ultimata aggiungere il parmigiano e il prezzemolo tritato.

Risotto alla parmigiana Stufare la cipolla precedentemente tritata, aggiungere il riso per tostarlo leggermente. Diluire poco per volta con brodo bollente. A cottura ultimata il brodo deve risultare completamente assorbito. Prima di servire insaporire con il parmigiano e l'olio.

Bistecca alla pizzaiola Cuocere a fuoco moderato la fettina di carne con il pomodoro e il basilico per circa 20 minuti. A cottura ultimata aggiungere l'olio.

Carne al vapore Mettere una fettina di came fra 2 piatti e far cuocere per circa 20 min. su una pentola di acqua bollente. Condire con olio e sale.

Vitellone al latte Porre la carne in un tegame e salarla, coprire di latte e aromatizzare con la salvia. Cuocere per circa 30 minuti e condire con olio.

Spezzatino Cuocere in salsa di pomodoro i piselli (facoltativi) aggiungere le carote tagliate a pezzetti e già cotte nel brodo di carne. Tagliare la carne a dadini, cuocerla insieme alle verdure, condire con olio e servire.

Vitello ai ferri Cuocere in una padella antiaderente la carne. Condirla con olio e limone; salare leggermente.

Manzo freddo con olio e prezzemolo Bollire il manzo, tagliarlo a piccoli pezzetti e condirlo con olio, succo di limone e prezzemolo.

Tacchino arrosto Lavare la carne, asciugarla e salarla leggermente. Mettere l'olio in una padella e rosolare la carne lentamente su entrambi i lati. Aggiungere salvia e rosmarino. Abbassare la fiamma, versare un cucchiaio di acqua o brodo e coprire; cuocere lentamente finchè la carne è morbida (circa 30 - 40 minuti).

Polpette di tacchino o pollo Tritare la carne e formare delle polpettine, porle in una pirofila già preparata con salsa di pomodoro. Infornare a calore medio per 20 minuti circa e aggiungere l'olio crudo.

Petto di pollo al limone Grigliare la carne di pollo e poco prima del termine della cottura aggiungere il succo di limone. Condire con olio e cospargere di prezzemolo.

Petto di pollo aromatizzato Macerare rosmarino e prezzemolo nell'olio per alcuni minuti. Cuocere la carne alla piastra e condirla con l'olio ottenuto.

Merluzzo lessato alle verdure Lessare il pesce con le verdure tritate (sedano, carote e cipolla), aromatizzare con un trito di prezzemolo. Condire con olio di oliva.

Pesce al forno Lavare e pulire il pesce; tritare il prezzemolo e unirlo al pangrattato. Impanare leggermente il pesce e sistemarlo in una pirofila unta. Cuocere al forno a temperatura media per circa un'ora. Togliere dal forno e condire con olio d'oliva.

Pesce all'olio Riscaldare la piastra e grigliare il pesce. A cottura ultimata tagliare a pezzetti e condire con olio, sale e limone.

Crocchette di pesce Frullare il pesce, con latte, uovo, pangrattato e parmigiano. Preparare con il composto delle polpettine,passarle velocemente nella farina e cuocere al forno in una teglia, unta con olio d'oliva.

Filetti di sogliola lessati Lavare e asciugare i filetti di sogliola. Tritare il prezzemolo e porlo in una casseruola con un pizzico di sale e poca acqua. Disporre i filetti e farli cuocere per 15 minuti. A cottura ultimata servire con spicchi di limone.

Uova strapazzate Porre in una padella un po' di latte e quindi versare le uova sbattute con un pizzico di sale. Continuare a mescolare fino a termine di cottura e aggiungere l'olio d'oliva.

Uova alla coque Bollire le uova per circa 3 minuti. Frittatina al forno con prezzemolo Porre in una padella un po' di latte, fare riassorbire leggermente il latte, aggiungere il prezzemolo, quindi versare le uova sbattute con il sale, mescolare bene per qualche minuto. Mettere una fettina di formaggioe porre in forno perchè il formaggio si sciolga.

Uova sode mimosa Lessare le uova e tritare separatamente il tuorlo e l'albume. Frittata alla ricotta Lavorare la ricotta con le uova battute, parmigiano grattugiato e sale. Aggiungere spinaci lessati o zucchine trifolate. Sistemare in uno strato di 2-3 cm dentro una placca da forno foderata con carta forno.Cuocere a 160° per pochi minuti.

Frittata con verdure al forno Stufare le verdure scelte (spinaci, bietola, carciofi, carote, zucchine) con poca acqua oppure cuocerle al vapore. Quindi tritarle finemente. A parte sbattere l'uovo con un pizzico di sale, aggiungere il parmigiano, le verdure ed eventualmente il pane grattato (se le verdure sono acquose). Mettere il composto nella teglia leggermente unta e infornare a temperatura media 15-20 minuti. A fine cottura cospargere con aromi a scelta.

Sformato di patate e carote Raschiare le carote e sbucciare le patate, quindi lavare le due verdure e tagliarle a pezzetti regolari.Mettere sul fuoco un largo tegame e fare appassire la cipolla, poi unire patate e carote. Lasciare cuocere le verdure finchè saranno morbide, passarle al setaccio e raccoglierle in una terrina. Incorporare l'uovo (avere l'accortezza di separare il tuorlo e l'albume e di montare l'albume a neve), il parmigiano. Ungere uno stampo. Fare cuocere a bagnomaria in forno a 180° per 90 minuti.

Stufato di verdure primaverili Pulire e lavare le verdure (piselli, carote, zucchine, cipolla). Tagliarle a dadini e metterle in un tegame con un po' di acqua. Far cuocere per 30 minuti a fiamma bassa e continuare la cottura fino a quando l'acqua sarà tutta assorbita. Aggiungere l'olio e servire.

Tortino di verdure Mondare gli spinaci e lessarli. A cottura ultimata scolarli bene, strizzarli, e tritarli finemente in modo da formare una poltiglia. Metterli ad insaporire con l'olio in una tortiera, per qualche minuto, quindi togliere dal fuoco e aggiungervi l'albume d'uovo montato, il parmigiano e il pangrattato. Amalgamare ed infornare per 15 minuti fino a che si forma in superficie una crosta dorata.

Zucchini ripieni Svuotare gli zucchini dopo averli lavati. A parte preparare un composto con ricotta, uovo e parmigiano, che deve risultare sufficientemente compatto. Riempire gli zucchini e disporli in una teglia da fomo. Farli rosolare al forno. Cinque minuti prima del termine della cottura aggiungere la salsa di pomodoro profumata con basilico.

Giardiniera di verdure Lessare carote, patate e sedano e tagliarle a cubetti regolari. Lasciare intiepidire e condire con olio d'oliva. Insalata di zucchine Tagliare e disporre in una terrina le zucchine con il prezzemolo e il succo di limone. Lasciare riposare e aggiungere lo yogurt e l'olio ben amalgamati insieme.

Insalata di finocchi Lavare i finocchi e tagliarli a fettine sottili. Condire con olio d'oliva. Pomodoro al gratin Tagliare il pomodoro in due, toglierne i semi. Porre i pomodori nella teglia leggermente unta con un po' di brodo. Farcirli con un trito fine di prezzemolo o altro aroma, pane grattugiato e sale, a scelta si possono aggiungere degli spicchi d'aglio da poter allontanare a fine cottura. Infornare a calore moderato. Cuocere per 10-15 minuti a teglia scoperta. Prima di servire aggiungere l'olio.

Carote crude grattugiate Raschiare e lavare le carote, grattugiare finemente e condire con olio, sale e succo di limone.

Patate prezzemolate Lessare le patate. Sbucciarle e tagliarle a dadini. Condire con olio e cospargere di prezzemolo.

Purè di patate Lessare le patate, pelarle e passarle. Mescolare aggiungendo latte caldo e parmigiano.

Purea di verdure Pulire, lavare, tagliare a pezzi e far cuocere le verdure a vapore. Scolarle e frullarle con il latte o brodo necessari per ottenere la consistenza desiderata. Mescolare e aggiungere l'olio.

Polpettine di verdure Pulire le bietole e dividere le coste dure dalla foglia. Mettere a lessare le coste per 10 minuti, aggiungere le foglie e far cuocere ancora per 5 minuti. Scolarle, strizzarle bene, tritarle e unire la ricotta, l'uovo e il parmigiano. Amalgamare il tutto, formare delle polpettine e passarle nel pangrattato. Ungere una teglia e passare al fomo per 20 minuti a media temperatura.

Verdure al latte Le migliori verdure da cuocere in questo modo sono carote, fagiolini, asparagi, zucchine, spinaci, patate e zucca. Unire una tazza di verdure tritate o grattuggiate a 4-5 cucchiai di latte in una casseruola. Mettere il coperchio e far cuocere a fuoco basso fino a quando le verdure sono tenere. Eventualmente frullarle.

Patate stufate in forno Pelare le patate, lavarle, asciugarle e tagliarle a cubetti. Metterle in una pirofila unta. Cospargerle con rosmarino, un filo d'olio e poco sale. Farle cuocere in forno a 180° per un'ora. Se le volete più croccanti si possono far cuocere più a lungo.

Verdure stufate in forno Pulire le verdure di stagione e tagliarle a pezzetti. Disporle in una pirofila unta. Versare sopra acqua ed olio, volendo salare. Coprire con un foglio di carta di alluminio e far cuocere in forno a 200° per 40 minuti circa.

Paciugo di verdure con crostini di pane a fette Si possono utilizzare diverse verdure a seconda delle stagioni. Versioni invernali: porri, (cipolla), sedano, carota, cavolfiore, salvia (aglio), sedano, carote, broccoli, rosmarino (aglio), sedano, carote, spinaci, zucca, maggiorana (aglio), sedano, carote, cime di rapa, zucca, salvia (cipolla), porri, sedano, carote, finocchi, zucca, rosmarino porri, (cipolla), sedano, carote, spinaci, radici bianche, rosmarino Versioni estive: (cipolla), sedano, carote, zucchine, menta sedano, carote, zucchini, fagiolini, maggiorana, (aglio) zucchini, melanzane, sugo di pomodoro, prezzemolo, (aglio) Pomodoro e patate sono facoltative. Iniziare la stufatura con un trito di porro e/o cipolla e/o sedano e/o carote. Porre sopra di esso le altre verdure, un goccio d'acqua e cuocere con coperchio. L'aglio e gli aromi, a piacere, possono essere tritati o lasciati interi. A fine cottura distribuire le verdure su fette di pane tostato insaporito con olio, aglio e parmigiano.

Torta di ricotta e spinaci Lessare gli spinaci, strizzarli e tritarli finemente. Amalgamare gli spinaci con la ricotta, il parmigiano fino a rendere il composto omogeneo. Preparare una sfoglia piuttosto sottile con farina, uova e acqua tiepida e foderare una tortiera leggermente unta. Versare il composto sopra la pasta. Far cuocere per 35-40 minuti. Volendo la sfoglia può essere preparata sostituendo le uova con un quantitativo superiore di acqua e aggiungendo un cucchiaio di olio d'oliva.

Tortino di cereali e verdure Stufare la zucca e ottenere una purea morbida. Spazzolare sotto l'acqua corrente la carota, tagliarla a rondelle e stufarle con un poco d'acqua, a fuoco basso con coperchio. Per il tortino: versare un po' di acqua bollente salata sul cous-cous e mescolare. Per fermare la cottura aggiungere un poco d'olio. Aggiungere gli aromi scelti (es. basilico, origano, maggiorana) e il parmigiano, mescolare e versare la base di cous-cous in una teglia precedentemente passata con l'olio e il pangrattato. Distribuirvi sopra la purea di zucca (eventualmente aromatizzata con noce moscata o rosmarino o alloro) e ornare con fettine di carote. Gratinare in forno spolverizzando con altro parmigiano per rendere il piatto più gradevole. La base di cous-cous (o di miglio) risulta ottima anche con purea di verdure dolci (ad es. cavolfiore, carote, porro, carciofi).

Focaccia Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida e salata, versarlo sulla farina e incominciare ad impastare aggiungendo acqua fino ad ottenere una pasta consistente. Farne un panetto e lasciare lievitare in una terrina coperta da un tovagliolo per almeno 3 ore.Cuocere per 20 minuti nel forno a 180°.

Torta allo yogurt Versare lo yogurt in una terrina quindi aggiungere il tuorlo precedentemente montato con lo zucchero, la farina e mescolare. Da ultimo amalgamare un cucchiaio raso di olio, l'albume montato a neve e il lievito. Versare nello stampo predisposto, cuocere in fomo a 200° per 30 minuti.

Torta di riso In una casseruola versare il latte e grattugiare un poco di scorza di limone. Portare ad ebollizione quindi versare il riso e un pizzico di sale. Appena tutto il latte è stato assorbito, togliere dal fuoco e lasciare raffreddare. Incorporare i tuorli, lo zucchero, l'uvetta rinvenuta e gli amaretti sbriciolati, un altro poco di scorza grattugiata e per ultimo gli albumi montati a neve. Mescolare delicatamente e versare il composto nella teglia predisposta. In fomo a 200° per circa 45 minuti.

Mele al forno Lavare la mela, eliminare il torsolo e tagliarla a metà. Porla nella teglia da fomo con un dito di acqua e cuocere in fomo per circa 30 minuti. Verso fine cottura aggiungere il miele o lo zucchero o gli amaretti sbriciolati.

Budino al cioccolato Grattugiare finemente il cioccolato e metteterlo in una casseruola, unire il cacao, passato da un colino, la maizena, lo zucchero, un pizzico di sale e il burro. Con un cucchiaio di legno mescolare bene, aggiungere i tuorli e, poco per volta, il latte freddo e la panna, badando nel modo più assoluto di non formare grumi. Porre il recipiente sul fuoco e, sempre rimescolando, fare bollire il composto per qualche minuto. Imburrare uno stampo con parete liscia e foro centrale, versarvi il composto e lasciarlo raffreddare. Metteterlo in frigorifero per almeno 3 ore. Al momento di servire, immergere lo stampo per qualche istante in acqua calda, asciugarlo e capovolgere il budino sul piatto.

Crostata Mettere la farina sulla spianatoia, aggiungere al centro le uova, lo zucchero, l'olio e per ultimo il lievito. Lavorare gli ingredienti quanto basta per renderli omogenei. Far riposare l'impasto in frigorifero per circa 1/2 ora avvolto in un foglio di alluminio. Stendere una sfoglia di circa 2 cm. Foderare una teglia lasciando da parte un po' di pasta che servirà per decorare la torta dopo aver spalmato la marmellata. Infomare a fuoco basso per 50 minuti.

Torta di carote Raschiare le carote, lavarle sotto l'acqua corrente, grattugiarle finemente e metterle in una terrina. Unire i tuorli, lo zucchero, la farina, mescolate con il lievito, l'olio e la miscela di cereali e frutta secca; mescolare bene. Montare gli albumi rimasti, con un pizzico di sale e incorporarli delicatamente al composto mescolando piano dal basso verso l'alto per non smontarli.Infarinare uno stampo rotondo di circa 22 cm di diametro. Riporvi il composto e cuocere in fomo caldo a 180° per circa 50 minuti.

Torta margherita Disporre la farina sulla spianatoia e aggiungere lo zucchero, il lievito e la scorza di limone grattugiata. Creare al centro un incavo e versarvi l'uovo. Sbatterlo con la forchetta cominciando a mescolare la farina. Aggiungere poco per volta il latte freddo e il burro fatto ammorbidire lentamente. Impastare e sistemare l'impasto nello tortiera predisposta. Spennellare la superficie con un goccio di latte e cospargere con un poco di zucchero. Passare in fomo per 40 minuti.

Torta del mattino Sbattere la ricotta con le uova, continuando a sbattere unire lo zucchero, la farina, le mele tagliate a pezzetti. Se necessario, unire un po' di latte. Aggiungere il lievito e le uvette. Cuocere in forno per 20 minuti a 200°.

Budino di semolino Bollire il latte, versarvi lentamente il semolino e mescolare. Aggiungere un pizzico di sale e di zucchero, togliere dal fuoco dopo 5 minuti e unire i tuorli e gli albumi montati a neve. Prendere uno stampo liscio, versarvi due cucchiai di zucchero e un po' d'acqua; mettere il recipiente sulla fiamma e quando lo zucchero ha preso un bel colore dorato, girare lo stampo in modo che lo zucchero lo rivesta completamente. Versare il composto nello stampo e cuocere in forno per 30 minuti. Servire coprendo la superficie di marmellata.

Ciambella Versare in una terrina lo yogurt, quindi aggiungere lo zucchero. Poi mescolando energicamente con un cucchiaio di legno, unire le uova, un pizzico di sale e la buccia del limone grattugiata. Al composto incorporare la farina con il lievito, facendoli cadere da un colino, infine l'olio, sempre rimescolando, finchè sarà completamente assorbito. Imburrare e infarinare uno stampo col buco, versarvi il composto e infomare per 50-60 minuti a 180°.

Crostata di frutta Setacciare la farina, fare un incavo nel centro, mettervi lo zucchero, i tuorli, il sale e la buccia di limone. Amalgamare con una forchetta questi ingredienti e una parte della farina, unire il burro a pezzettini, ricoprirlo con la farina e impastarlo. Raccoglierla a palla e tenerla in frigorifero per 30 minuti. Intanto pelare la frutta scelta e tagliarla a fettine. Imburrare e infarinare uno stampo da crostate di 26 centimetri di diametro. Stendere con il mattarello sulla spianatoia infarinata la pasta e con il disco ottenuto rivestite lo stampo, tagliando l'eccedenza; rimpastare l'avanzo, formare un lungo rotolino e con esso rinforzare il bordo della crostata, pressandolo con le dita. Con una forchetta sforacchiare la pasta sul fondo e passarla in fomo già caldo a 190° fino a quando sarà dorata (circa 20 minuti). Levarla dal forno, lasciarla intiepidire e distribuire la frutta in senso circolare. Pennellare la frutta con della marmellata di albicocche sciolta con un po' di acqua.

 

 
Si riceve esclusivamente previo appuntamento telefonico. Info 045 6470500
Tutti i testi e le ricerche didattiche sono opera della dr. Alessia Bigagnoli direttrice dell'Asilo
Tutti diritti sono riservati © Desart e Associati - AsiloNido il Girasole - 2004

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

menu

Pedagogia del Nido